Lorenzo Mari – Scheda Autore

Lorenzo Mari è nato a Mantova nel 1984. Vive tra Bologna e Como, dov’è assegnista di ricerca in Letteratura dei Paesi di Lingua Inglese presso l’Università dell’Insubria.

Ha pubblicato alcuni libri di poesia: libere sequele (Gabezo, 2004), pellegrinaggio senza Endimione (Inventario Senese, 2007, V premio Alessandro Tanzi), Minuta di silenzio (L’Arcolaio, 2009), Nel debito di affiliazione (L’Arcolaio, 2013) e Ornitorinco in cinque passi (Prufrock Spa, 2016, finalista I Premio Elio Pagliarani per l’inedito). È presente in alcune antologie, tra le quali Pro/testo (Fara editore, 2009, a cura di Luca Paci e Luca Ariano), La generazione entrante. Poeti nati negli anni 80 (Ladolfi, 2011, a cura di Giuliano Ladolfi e Matteo Fantuzzi) e Centrale di transito. Ceci n’est pas une antologie (Perrone editore, 2016).

Insieme a Lorenzo Cimmino, ha curato DKMO – Don’t Kick Me Out (Il Girovago, 2016), antologia letteraria e catalogo artistico intorno ai temi del respingimento.

Ha curato un’antologia di saggi accademici, Subalternità italiane. Percorsi di ricerca tra letteratura e storia (Aracne, 2014), insieme a Gabriele Proglio e Valeria Deplano, e ha pubblicato la monografia Forme dell’interregno. Past Imperfect di Nuruddin Farah tra letteratura post-coloniale e world literature (Aracne, 2018).

Traduce dall’inglese (Mario d’Offizi, Bless Me Father, Compagnia delle Lettere, insieme a Raphael d’Abdon; Afric McGlinchey, La buona stella delle cose nascoste, L’Arcolaio, 2015; Billy Ramsell, Il sogno d’inverno dell’architetto, L’Arcolaio, 2017) e dallo spagnolo (David Eloy Rodriguez, Il desiderio è un ospite, L’Arca Felice, 2010; Canto e demolizione. Otto poeti spagnoli contemporanei, con Alessandro Drenaggi e Luca Salvi, Thauma, 2012; Pablo López-Carballo, La precisione dell’indifferenza, Carteggi Letterari, 2016, menzione speciale al Premio Benno Geiger per la Traduzione 2017).

Dirige la collana “L’Altra Lingua”, dedicata alla poesia dialettale e in traduzione, della casa editrice L’Arcolaio.

Tiene la rubrica Consonanze e dissonanze per Carteggi Letterari ed è co-fondatore, insieme a Luigi Bosco, Davide Castiglione e Michele Ortore della rivista online IRLP.

More from Redazione

Adriano Spatola – Bibliografia

Le pietre e gli dei, Tamari, Bologna, 1961 L’oblò, Feltrinelli, Milano, 1964...
Read More

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.