Lorenzo Mari – Scheda Autore

Lorenzo Mari è nato a Mantova nel 1984. Vive tra Bologna e Como, dov’è assegnista di ricerca in Letteratura dei Paesi di Lingua Inglese presso l’Università dell’Insubria.

Ha pubblicato alcuni libri di poesia: libere sequele (Gabezo, 2004), pellegrinaggio senza Endimione (Inventario Senese, 2007, V premio Alessandro Tanzi), Minuta di silenzio (L’Arcolaio, 2009), Nel debito di affiliazione (L’Arcolaio, 2013) e Ornitorinco in cinque passi (Prufrock Spa, 2016, finalista I Premio Elio Pagliarani per l’inedito). È presente in alcune antologie, tra le quali Pro/testo (Fara editore, 2009, a cura di Luca Paci e Luca Ariano), La generazione entrante. Poeti nati negli anni 80 (Ladolfi, 2011, a cura di Giuliano Ladolfi e Matteo Fantuzzi) e Centrale di transito. Ceci n’est pas une antologie (Perrone editore, 2016).

Insieme a Lorenzo Cimmino, ha curato DKMO – Don’t Kick Me Out (Il Girovago, 2016), antologia letteraria e catalogo artistico intorno ai temi del respingimento.

Ha curato un’antologia di saggi accademici, Subalternità italiane. Percorsi di ricerca tra letteratura e storia (Aracne, 2014), insieme a Gabriele Proglio e Valeria Deplano, e ha pubblicato la monografia Forme dell’interregno. Past Imperfect di Nuruddin Farah tra letteratura post-coloniale e world literature (Aracne, 2018).

Traduce dall’inglese (Mario d’Offizi, Bless Me Father, Compagnia delle Lettere, insieme a Raphael d’Abdon; Afric McGlinchey, La buona stella delle cose nascoste, L’Arcolaio, 2015; Billy Ramsell, Il sogno d’inverno dell’architetto, L’Arcolaio, 2017) e dallo spagnolo (David Eloy Rodriguez, Il desiderio è un ospite, L’Arca Felice, 2010; Canto e demolizione. Otto poeti spagnoli contemporanei, con Alessandro Drenaggi e Luca Salvi, Thauma, 2012; Pablo López-Carballo, La precisione dell’indifferenza, Carteggi Letterari, 2016, menzione speciale al Premio Benno Geiger per la Traduzione 2017).

Dirige la collana “L’Altra Lingua”, dedicata alla poesia dialettale e in traduzione, della casa editrice L’Arcolaio.

Tiene la rubrica Consonanze e dissonanze per Carteggi Letterari ed è co-fondatore, insieme a Luigi Bosco, Davide Castiglione e Michele Ortore della rivista online IRLP.

More from Redazione

Claudia Ruggeri – una nota di Mauro Marino

C’è come un vento nella poesia che determina l’indeterminato. Un soffio, che...
Read More

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.