Inediti n.20 – Corrado Bagnoli