Esiti prima edizione “La Rosa d’Eventi – Isola d’Ustica” sezione poesia

I finalisti e il vincitore della prima edizione La Rosa d’Eventi – Isola d’Ustica” sezione poesia sono


Femminimondo, Alessandra Carnaroli, Polìmata 2011

Sequenze di vento, Giorgio Bonacini, Le voci della Luna Poesia 2011

Le stanze del sale, Patrizia Dughero, Le voci della Luna Poesia 2010

Spiragli, Francesco Scaramozzino, Edizioni Orizzonti Meridionali 2010


il vincitore è

La divisione della gioia

ItaloTesta, Transeuropa, 2010



 Le motivazioni della giuria

Libri di poesia in concorso per l’anno 2012

 

La Rosa d’Eventi – Isola d’Ustica” venerdì 22 giugno, a Roma, ha premiato i vincitori delle 3 sezioni del concorso. Per la Narrativa ha vinto Vincenzo Galluzzo con il libro Malaluna edito da A&B; mentre Italo Testa con La divisione della gioia (Transeuropa editori) si è aggiudicato la sezione della Poesia; e Jean Pierre Gibrat quella dei Comics. Il prossimo appuntamento sarà il 4 agosto, a Ustica, per la serata di gala a cura dello Yacht & fishing club, durante la quale i vincitori del concorso riceveranno una targa di merito offerta dalla Provincia di Palermo.

L’atmosfera surreale e quasi magica dello spazio verde di via dei Cimatori, a due passi da Castel Sant’Angelo, si è rivelata un palcoscenico all’altezza del concorso. Il premio ha coniugato tre sezioni creative diverse in una kermesse che ha visto la partecipazione di nomi illustri quali il critico letterario e poeta Arnaldo Ederle e l’attore Pino Ammendola, che hanno letto le motivazioni relative alla Poesia e alla Narrativa, e Charlie Gnocchi che ha saputo trasmettere tutta la sua passione per i Comics. Salvatore Belcastro e Cinzia Mattei hanno invece letto stralci di tutte le opere finaliste .

“Le piccole e medie case editrici – ricorda Arnaldo Ederle, tra i membri della giuria della sezione Opera Edita di Poesia, con Antonella Pizzo e Viviana Scarinci – svolgono un ruolo di leader con dei riscontri economici molto minori e tutte le iniziative che avvengono in loro favore non possono essere che le benvenute”. Il Premio Rosa D’Eventi quindi punta decisamente l’attenzione verso la piccola e media editoria : “Grazie alla Rosa d’Eventi autori di rilievo, che spesso la gente non conosce, possono finalmente avere il loro giusto spazio”. “Volevamo riproporre una serie di fumetti raffinati – aggiunge Lele Crognale (Teke editori, organizzatore e membro della giuria relativa alla sezione Comics) – svincolati dalle grandi produzioni e dalla semplicità dei manga per ridare a quest’arte la giusta collocazione sotto la voce prodotto d’eccellenza”.

Rappresentare uno spaccato realistico della poesia italiana contemporanea attraverso le sue più recenti pubblicazioni, questo l’obiettivo dell’Associazione PoEtica che all’organizzazione della sezione poesia ha coniugato e coniugherà nel futuro e con iniziative sempre più mirate, l’attività associativa, il lavoro critico sui testi e la costituzione del Fondo Librario di poesia contemporanea, cui tutte le opere in concorso sono confluite con una donazione.

More from Margherita Ealla

Particella n.7: “Previsioni del tempo”, Vanni Bianconi

. 1 L’estate di solito inizia con un aspirapolvere a case di...
Read More

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.