In gran segreto, Rassegna di Poesia Contemporanea: Anna Maria Carpi e Luigi Ballerini

 

L’Associazione Culturale “Gruppo del Tasso”

presenta

In gran segreto, Rassegna di Poesia Contemporanea

 

Venerdì 6 aprile 2012

Sala Agnelli della Biblioteca Ariostea, Palazzo Paradiso, ore 17.00

 

LUIGI BALLERINI

 Intervista-reading con l’autrice

Conduzione

Matteo Bianchi e Alessandra Trevisan

 

Letture

Alessandro Tagliati

 

Accompagnamento musicale

Giulio Arnofi – chitarra

 

Con il patrocinio di

Regione Emilia-Romagna

Provincia di Ferrara

Comune di Ferrara

Archivio storico e Biblioteche di Ferrara

 

Main sponsor

HERA ‘per la poesia’

 

Con la collaborazione di

Libreria Sognalibro

Dopo l’ultimo incontro del 2 marzo con Anna Maria Carpi, proseguirà venerdì 6 aprile, alle ore 17.00, presso l’elegante cornice della Biblioteca Comunale Ariostea di Palazzo Paradiso, la rassegna di poesia contemporanea estense In gran segreto 2012, che vede la sua realizzazione grazie al patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia e del Comune di Ferrara, al sostegno di Hera – main sponsor – e alla collaborazione della Libreria Sognalibro di Serenella Crivellari.

Nell’intento di donare alla città estense delle interviste-reading con l’autore e offrire soprattutto la bellezza della poesia, scoperta, letta, ascoltata, indagata, l’organizzazione a cura dell’Associazione Culturale “Gruppo del Tasso” e dei direttori artistici Matteo Bianchi e Alessandra Trevisan, porta in città, direttamente dagli Stati Uniti, Luigi Ballerini, uno dei curatori dei volumi della Nuova Poesia Americana, editi da Mondadori. Nato a Milano nel 1940, vive a New York dove insegna letteratura italiana moderna e contemporanea presso l’Università della California di Los Angeles (UCLA). È il direttore generale di Cum grano salis, una collana di libri dedicati alla gastronomia storica pubblicati dalla Guido Tommasi Editore di Milano. La sua edizione de Gli indomabili di Marinetti è stata pubblicata da Mondadori nel 2000, seguita da quella di Mafarka il Futurista nella primavera del 2003. È stato curatore di mostre di arte contemporanea italiana, tra cui Scrittura visuale in Italia al Finch Museum di New York e alla Galleria civica d’arte moderna Torino (1973) e Spelt from Sybil’s Leaves alla Power Gallery di Sydney (1984). È intervenuto in numerose conferenze: The Disappearing Pheasant I (New York, 1991) e The Disappearing Pheasant II (Los Angeles, UCLA, 1994). Nelle sue pubblicazioni ha più volte collaborato con artisti tra cui Paolo Icaro, Eliseo Mattiacci e Remo Bodei, Angelo Savelli, Marco Gastini. Ha pubblicato raccolte di poesie, antologie di poesia italiana ed americana, testi critici, traduzioni. Ha tradotto in italiano numerosi testi di autori americani tra cui Herman Melville, Henry James, William Carlos Williams, James Baldwin, Kurt Vonnegut. Le sue opere in versi eccetera. È (Guanda, 1972), Che figurato muore (Scheiwiller, 1988), Che oror l’orient con prefazione di Giuseppe Pontiggia (Lubrina, 1991) poesie bilingui, in italiano e in dialetto milanese; nel 1992 ha ricevuto il premio Feronia per la poesia. Ha inoltre pubblicato Il terzo gode con un saggio di Remo Bodei (Marsilio Editori, 1994), Stracci shakespeariani con introduzione di Filippo Bettini (Quasar, 1996) poesie bilingui, in inglese e in italiano, Uscita senza strada con introduzione di Francesco Muzzioli (Edizioni della Battaglia, 2000), Uno monta la luna (Manni, 2001), Cefalonia 43 e altre poesie (Mondadori, 2005).

Durante l’incontro le letture saranno di Alessandro Tagliati e l’accompagnamento musicale della chitarra di Giulio Arnofi.

 

 

Info:

info@gruppodeltasso.it
www.gruppodeltasso.it
ingransegreto.wordpress.com
www.facebook.com/ingransegreto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.