Gianni D’Elia – Scheda Autore

 

Gianni D’Elia vive a Pesaro, dove è nato nel 1953. Libero docente e traduttore, tiene corsi e seminari di letteratura italiana e francese. Traduce dal francese e collabora con le riviste “Rendiconti” e “L’Indice”. Ha fondato e diretto la rivista “Lengua” (1982-1994), collaborando come critico a numerosi quotidiani e riviste. Suoi saggi sono usciti sul “Manifesto”, “Poesia”, “Nuovi argomenti”, “L’Unità”. La sua poesia si muove nella tradizione della poesia civile di Leopardi e Pasolini. Ha pubblicato diverse raccolte di poesie e su Pasolini ha realizzato due volumi: “L’eresia di Pasolini” e “Il petrolio delle stragi” (vedi bibliografia). Con Claudio Lolli e Paolo Capodacqua ha realizzato un cd dal titolo “La via del mare”.
Ha pubblicato: Non per chi va (Savelli, 1980; Marcos y Marcos, 2000); Interludio (Taccuini di Barbablù, 1984); Febbraio (Il lavoro editoriale, 1985); Città d’inverno e di mare (Campanotto, 1986); Segreta (Einaudi, 1989); La delusione (Edizioni L’Obliquo, 1991); Notte privata (Einaudi, 1993); Congedo della vecchia Olivetti (Einaudi, 1996); Guerra di maggio (San Marco dei Giustiniani, 2000); Sulla riva dell’epoca (Einaudi, 2000); Bassa stagione (Einaudi, 2003); Coro della cometa (LietoColle , 2004); Trovatori (Einaudi, 2007); Coro dei fiori (Edizioni Banca di Teramo, 2007, con immagini di Fabrizio Sclocchini) ; Quadri della Riviera (Edizioni Banca di Teramo, 2009, con immagini di Fabrizio Sclocchini); Riscritti Corsari (Effigie, 2009).

More from Redazione

Fabio Giarretta intervista Umberto Fiori

Non molto tempo fa, in un articolo dedicato alla presentazione della Giornata...
Read More

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.